Esperienze in Natura – Le Cime Selvagge dell’Altopiano

Le cime Selvagge dell'altopiano dei sette comuni
Michele Boscolo Pontin

Organizzatore

Michele Boscolo Pontin
Telefono
+39 333 390 9203
Email
pontinmichele@gmail.com

International Mountain Leader, AMM Collegio Guide Alpine Veneto, Guida Ambientale Escursionistica, Guida Museo Naturalistico “Patrizio Rigoni” Asiago, Fotografo Naturalista. Professione esercitata ai sensi della legge 14 gennaio 2013, n. 4 (G.U. n.22 del 26-1-2013), Museo Naturalistico “Patrizio Rigoni” Asiago

Categoria
  • Quota ragazzi sotto i 15 anni::

    10 €

  • Info percorso:

    Escursione impegnativa
    15 km circa - percorso ad anello - dislivello 800 m positivo circa

    Pranzo al Sacco

Data

22 Lug 2024

Ora

09:00 - 17:30

Costo

€25.00

Etichette

Estate,
Medio-Impegnativa

Esperienze in Natura – Le Cime Selvagge dell’Altopiano

dalle 9.00 alle 17.30

Escursione tra zone più selvagge dell’Altopiano dei 7 Comuni.

Escursione Naturalistica e Storica

Selvaggiando tra Emozioni e Ricordi in Altopiano

Faggete, peccete, lariceti e mugheti: un’evoluzione altitudinale arborea che accompagna la nostra ascensione lungo la valle del Portule, per poi portarci verso bocchetta Portule 1937m e tornare per monte Meatta 1913 m percorrendo un suggestivo sentiero molto panoramico.

Zone di rilevante importanza difensiva e logistica poi, durante la Grande Guerra 1915-18.

Andremo alla scoperta delle trincee della I^ Guerra Mondiale, postazioni di tiro, baraccamenti, osservatori bellici, ripresi di diritto dalla natura.
Ma anche di una Natura di particolare pregio e ben conservata dove, nelle zone più boscose vivono galli cedroni, cervi, picchi e come rappresentanti tipici nelle zone al limite della vegetazione galli forcelli, camosci e nell’alto dei cieli la maestosa aquila reale.

Emozioni che con un po’ di fortuna qui potremmo vivere.

Meta: la Valle del Portule, monte Meatta 1913 m – zona Nord dell’Altopiano di Asiago e dei 7 Comuni, in un susseguirsi di ambienti, dal fondovalle ai pascoli marginali d’alta quota, seguendo un percorso inedito e poco frequentato.

………………………………………………
Equipaggiamento richiesto: Scarponcino da trekking, pantaloni lunghi, k-way, bastoncini, vestiario adeguato alla stagione, zaino, borraccia (con almeno 1 L d’acqua!) e snack.
PRANZO AL SACCO!
Consigliato: snack, frutta secca, cioccolato, bibita tipo tè, bastoncini.
………………………………………………..
Luogo di ritrovo:
Parcheggio Via XIX Maggio, 36010 Camporovere VI
da raggiungere con mezzo proprio.
  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Torna in cima